riconoscimento Net Parade

In classifica sito

mercoledì 2 ottobre 2013

Cenere d'amore


immagine web modificata

Per averti accanto a me
scalerei le montagne,
m’inabisserei nell’oceano,
vagherei per gli spazi siderali.
Potrei spegnere il sole,
farmi amica la luna,
strappare le stelle e fartene dono.
Smetterei di bere, di mangiare,
tratterrei anche il respiro.
Soffocherei uno ad uno i sogni
e li celerei in uno scrigno.
Bandirei la mia libertà
come il peggiore dei nemici,
ti rinchiuderei nel mio cuore
e getterei la chiave.
Ti farei schiavo di me
ed io lo sarei di te.
Potrei mentire, tradire, uccidere,
per averti al mio fianco,
tutta la vita
o anche soltanto un’ora.
E avrei paura di quest’amore
che mi ridurrebbe in cenere.



4 commenti:

  1. La paura di amare è l'estremo dell'amore... Molto bella :D

    RispondiElimina
  2. Una poesia bellissima, Anna Rita!!! Leggerti è sempre un grande piacere :-)
    Hai la capacità di dare voce alle parole tra le righe, emozionando il lettore.
    Congratulazioni!!!Sei davvero brava!!!
    Marina Paolucci

    RispondiElimina
  3. entra nell'anima, e la fa vibrare, brava, è molto bella. Daniela Conti

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento: verrà pubblicato non appena lo avrò visionato.