riconoscimento Net Parade

In classifica sito

domenica 7 aprile 2013

A qualcuno piace caldo


 
“Dannazione, Anna! Quante volte devo dirtelo che il caffè mi piace caldo? Lo voglio bollente! Capisci questa parola? Bol-len-te!”
Anna si chiede cosa l’abbia indotta a sposare l’odioso individuo che le strilla in faccia, deliziandola con i miasmi dell’alito pesante. Annuisce e mormora una scusa. Gli dà le spalle, per non ridergli sul muso. Mentre riempie di nuovo la moka pensa che sì, quella parola la capisce benissimo. Bollente è la bocca di Fabio appiccicata alla sua, bollenti sono le sue mani, bollenti le frasi che ansima  mentre fanno l’amore. Fabio: il suo amante. È suo marito, che non capisce un…

1 commento:

  1. ancora la sorpresa in poche righe. il bello di questi mini racconti (il qui presente e madre e figlio) è che in una pagina perderebbero appeal, si farebbero sorprendere svelandosi prematuramente. invece in queste dimensioni sono freschi e allegri come la prima succhiata di granita alla menta un pomeriggio d'agosto.

    chad king

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento: verrà pubblicato non appena lo avrò visionato.