riconoscimento Net Parade

In classifica sito

mercoledì 10 aprile 2013

Le vite degli altri



Vago nel buio e nessuno mi vede,
grido nel vento, ma non mi sentono.
Ci sono case, laggiù, tante finestre:
occhi lucenti, che non mi guardano.
M’appresso cauta, mi fermo a spiare
scene di vita che non m’appartengono.
Affetti raccolti intorno a un fuoco,
echi struggenti di risa e parole.
Giochi di bimbi, abbracci di madri,
sospiri teneri d’innamorati.
Io sono fuori, non sento il calore,
non ho giacigli su cui riposare;
ancora un attimo…  ingoio il pianto,
ignoro il gelo che spezza il cuore.
Giro le spalle, riprendo il cammino,
della mia vita fine a se stessa.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento: verrà pubblicato non appena lo avrò visionato.