riconoscimento Net Parade

In classifica sito

venerdì 12 aprile 2013

L'odio


“Tu distruggi sempre tutto quello che io ho costruito. Dove ho fatto nascere il sorriso, porti desolazione e lacrime; dove ho seminato speranza raccogli disillusioni. Esacerbi i cuori che io ho addolcito, trasformi le promesse in accuse e recriminazioni. Abbrutisci gli spiriti che si erano elevati grazie a me: dal paradiso li fai di nuovo precipitare nella dannazione dell’inferno.”
L’Odio rimase ad ascoltare in silenzio, poi piegò le labbra in un sorrisetto di commiserazione:
“Non essere troppo fiero di te stesso, fratello Amore: io sono soltanto la conseguenza dei tuoi inganni… “

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento: verrà pubblicato non appena lo avrò visionato.