riconoscimento Net Parade

In classifica sito

lunedì 29 aprile 2013

Bastardi senza gloria




Il suo tempo è agli sgoccioli. Fissa la parete scrostata, seduto sulla branda che ha appena rifatto, come tutte le mattine degli ultimi cinque anni. Non ha voluto parole di conforto né assoluzioni: non gli interessa. Non c’è nulla che gli importi, ormai. Negli ultimi minuti preferisce rimanere solo: solo con la sua coscienza, solo a tirare le somme della sua vita. A rivivere il passato, perché il futuro, per lui, non esiste: sarà stroncato dal lancinante bagliore di una scarica elettrica. Sente i passi che si avvicinano: stanno venendo a prenderlo. È vissuto da bastardo, morirà senza gloria.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento: verrà pubblicato non appena lo avrò visionato.